Vigilanza regolarità cantieri edili

L’ufficio esercita la vigilanza sulle costruzioni, sulle opere di modificazione del suolo e del sottosuolo, sulle modifiche di destinazione degli immobili e sulle attività per le quali a norma di legge è necessario il Permesso di Costruire o la Denuncia di Inizio Attività, al fine di assicurarne la rispondenza alle normative, alle previsioni e alle prescrizioni degli strumenti urbanistici, ai contenuti e agli ambiti dei Permessi di Costruire o delle Dichiarazioni di Inizio Attività, alle condizioni e alle modalità di esecuzione delle opere e delle costruzioni.

I funzionari incaricati dei controlli possono accedere ai cantieri, alle costruzioni e ai fondi interessati da interventi di tipo edilizio.

Chiunque può prendere visione, presso l'ufficio di competenza, del registro dei permessi di costruire nonché di tutti gli atti delle pratiche edilizie, comprese domande e progetti. Allo stesso uffcio è opportuno rivolgersi prima di intraprendere una qualsiasi attività di tipo edilizio onde ottenere maggiori indicazioni e ragguagli rammentando che, molto spesso, anche piccole opere ritenute dagli esecutori di piccola rilevanza possono invece costituire illeciti di natura penale o amministrativa e non sempre sono possibili eventuali sanatorie.

Qualora sia constatata l'inosservanza di leggi, di regolamenti, di prescrizioni di strumenti urbanistici e dei loro programmi di attuazione, il Responsabile dell'uffcio di competenza emette ordinanza con ingiunzione per l'immediata cessazione di ogni attivita' che risulti o possa risultare in violazione delle norme e delle prescrizioni suddette e successivamente può essere anche ingiunta la demolizione delle opere difformi oltre alla denuncia all’Autorità Giudiziaria, con le conseguenti responsabilità penali, o l’irrogazione di una sanzione amministrativa secondo le norme violate. Si rammenta che la responsabilità ricade tanto in capo al proprietario committente quanto all’esecutore materiale nonché al direttore dei lavori.

Anche l’operato dei cantieri è sottoposto a vigilanza sia nel interesse alla sicurezza pubblica che delle maestranze impiegate, pertanto anche in questo caso è opportuno prendere informazioni presso l'uffcio incaricato degli orari dei cantieri e delle normative previste in materia di sicurezza degli stessi e si rammenta la prescrizione dell’apposizione in luogo visibile dei cartelli di cantiere, ove debbono essere indicati gli estremi delle opere in esecuzione, il nominativo dei proprietari e committenti nonché dei responsabili di cantiere e gli estremi di provvedimenti emessi o comunicati all'Ufficio di competenza.